Truffa da 20 milioni per delle fiale d’acqua

Salussola 25 febbraio 2000 –  Truffa da 20 milioni per delle fiale d’acqua. Un pensionato di 76 anni di Salussola, ha pagato con l’inganno 20 milioni di lire per il cofanetto di un prezioso prodotto farmaceutico che era diretto a un medico del paese, ma che al momento era assente. Il pensionato è andato in banca a prelevare dal suo conto i venti milioni che ha consegnato ai due sconosciuti in cambio del cofanetto con le preziose fiale. Poi i truffatori si sono dileguati e solo più tardi l’anziano ha scoperto che il misterioso medico a cui erano dirette le medicine e che doveva rimborsagli quanto pagato, non esisteva. Preso dal dubbio ha fatto controllare le fiale scoprendo che erano acqua del rubinetto.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: