A Vigellio segata l’acacia da ignoti strana e buffa vicenda successa nella notte

Salussola Vigellio 10/07/2005 – Strana e buffa vicenda questa notte o all’alba di questa mattina in frazione Vigellio. Complice la pioggia battente che  ha imperversato durante la notte e la mattinata, ignoti hanno tagliato con una motosega la pianta di acacia che da oltre dieci anni era al centro della ancora incompiuta piazzetta di Vigellio. Ma la cosa più strana, è che vicino alla pianta tagliata è stato fatto rinvenire un vaso di plastica con dentro una pianta verde di cipresso o simile, dall’altezza di circa due metri. Nessuno ha sentito nulla e, dire che per tagliare il tronco un poco di rumore sarà stato fatto, magari coperto dalla pioggia, e che il vaso per trasportarlo dovrà essere stato usato al meno un furgonato e due persone per scaricarlo. Della cosa, si può pensare che al buontempone o ai buontemponi non piacesse la pianta di acacia e, con il rinvenimento della pianta nel vaso, avessero voluto dire di volere quella di pianta. Ma si può anche pensare a una sfida goliardica tra amici e, il prezzo in palio era magari il costo della pianta in vaso, fatta trovare per non sentirsi troppo in colpa per il danno arrecato. Arrabbiati e perplessi molti frazionisti che stamattina hanno scoperto l’accaduto andando alla Messa delle 9,30 e che per il prossimo Natale non potranno più addobbare l’albero, si perché quella pianta a Natale si ornava di luci, essendo l’unica della piazzetta.

claudio

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: