Dalla Festa del Beato Pietro

Salussola – Nel fine settimana che sta per concludersi si è esaurita la tradizionale festa in onore del Beato Pietro diacono. Benchè il tempo sia stato poco clemente, tutte le manifestazioni e le cerimonie in programma hanno avuto luogo ugualmente. La tregua serale ha fatto in maniera che la cena in piazza si svolgesse regolarmente e pure i fuochi d’artificio, anche se anticipati. Regolare il pellegrinaggio votivo di Olcenengo, il mercatino e le esposizioni d’auto d’epoca in piazza.  Il concerto della Banda Musicale di Salussola e l’assegnazione del premio San Perulin, per chi si è distinto nel sociale,  alla signora Marisa Biffi, in ricordo del defunto marito Meris Liatti Bertinet, ha concluso il pomeriggio, appena in tempo, che di lì a poco si è scatenato il diluvio.

[claudio/salussola]

 

Da SalussolaNet a SalussolaNews sono 22 anni d'informazione locale

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: