Molte nubi, piovaschi e rovesci a intervalli ancora per diversi giorni, pausa più asciutta e con un po’ di sole sabato

Salussola – Le regioni alpine continuano a ricevere masse d’aria umide e instabili.  Nuove depressioni atlantiche tendono infatti a indirizzare correnti da sud-ovest verso il Nord Italia, con aria variamente umida che anche in assenza di perturbazioni vere e proprie mantiene il cielo spesso nuvoloso con occasioni per piogge a carattere irregolare e discontinuo.  Il flusso di aria umida si attenuerà solo in parte nel corso di sabato, lasciando trascorrere una giornata in gran parte asciutta in pianura, ma  le depressioni atlantiche da domenica pomeriggio muoveranno nuove perturbazioni verso il Nord Italia riattivando condizioni spesso piovose a inizio settimana.

SABATO 08 MAGGIO 2010 – Attendibilità: buona

Cielo: un po’ di sole in contesto parzialmente o irregolarmente nuvoloso; al mattino nubi più estese tra Monferrato,Novarese, Verbano, nel pomeriggio lungo le zone montane e in pianura abbastanza soleggiato con addensamenti più estesi su zone collinari

Precipitazioni: nel corso della notte tra venerdì e sabato si diradano le piogge fino a cessare, rovesci più persistenti tra Verbano e Novarese con residui piovaschi al primo mattino; in giornata qualche piovasco o rovescio sulle zone montane cuneesi e torinesi e tra Sesia e Ossola. Quota neve sui 2000 m

Venti: pianura e collina: deboli variabili o meridionali, in rinforzo tra Langa e Monferrato fondovalle: deboli orientali o brezze diurne moderate media montagna: deboli da sud-ovestalta montagna: deboli o moderati da sud-ovest

Temperature: minime in lieve aumento: 8/11 C in pianura e bassa collina; 4/8 C tra 500 e 1000 metri; 2/5 C tra 1000 e 1500 metri. Massime in aumento: 16/19 C in pianura e bassa collina; 11/16 C tra 500 e 1000 metri; 7/11 C tra 1000 e 1500 metri. Zero gradi sui 2400 m nelle ore centrali

DOMENICA 09 MAGGIO 2010 – Attendibilità: buona

Cielo: un po’ di sole al mattino tra cielo parzialmente nuvoloso e nubi  in aumento; dal mezzogiorno diviene più nuvoloso a partire dalle zone  alpine, ma nubi in generale aumento ovunque con pomeriggio più nuvoloso

Precipitazioni: al mattino in gran parte asciutto a parte qualche pioggia sull’Appennino; dalle ore centrali piogge sparse sulle zone  montane cuneesi e torinesi, in accentuazione nel pomeriggio anche a carattere di rovescio. Nel pomeriggio un po’ di pioggia anche tra Saluzzese, Pinerolese, Torinese, Canavese, Valle d’Aosta, Biellese, Sesia e Verbano, localmente con temporanei rovesci temporaleschi, tendenti a portarsi tra Biellese, Verbano e alto Novarese; piogge più  sporadiche tra Langa e basso Monferrato e pressochè assenti altrove.  Quota neve sui 2000-2200 m

Venti: pianura e collina: deboli orientali, in rinforzo da sud tra Langae Monferrato fondovalle: deboli variabili media montagna: moderati tra sud e sud-est alta montagna: moderati o forti da sud-ovest

Temperature: minime stazionarie o in lieve calo: 7/10 C in pianura e bassa collina; 4/9 C tra 500 e 1000 metri; 0/4 C tra 1000 e 1500 metri. Massime in lieve calo: 15/18 C in pianura e bassa collina; 8/15 C tra 500 e 1000 metri; 6/9 C tra 1000 e 1500 metri. Zero gradi sui 2400 m nelle ore centrali

[per gentile concessione di nimbus.it]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: