Variamente nuvoloso e umido. Rovesci e temporali in montagna con locali nubifragi

Salussola – Variamente nuvoloso e umido. Rovesci e temporali in montagna con locali nubifragi. Verso le Alpi occidentali fluisce aria umida con correnti calde e umide da sud-ovest sul bordo di una poderosa struttura di alta pressione di matrice africana. Mentre sul Centro-Sud Italia prende il via un’ondata di grande caldo, a ridosso delle Alpi occidentali le intense correnti meridionali mantengono il cielo irregolarmente nuvoloso con condizioni favorevoli a rovesci e temporali.

AVVISO
Anche nei prossimi giorni rimangono condizioni favorevoli a forti e improvvisi rovesci di pioggia sulle zone montane e pedemontane. In particolare da mercoledì sera a venerdì mattina rovesci o temporali a  carattere di nubifragio possono interessare localmente le valli Chisone, Susa, Lanzo, Orco, vallate meridionali valdostane e del Biellese, Sesia  e Ossola. La presenza di forte pioggia fino ad alta quota, localmente associata a temporali duraturi, potrebbe favorire l’innesco di improvvise piene torrentizie, nonchè colate di acqua, fango e detriti dai versanti montani.

MERCOLEDÌ 09 GIUGNO 2010 –

Cielo: da irregolarmente nuvoloso a nuvoloso su zone alpine e Valle d’Aosta con nubi in ulteriore aumento tra pomeriggio e sera, un po’ di sole in contesto poco o parzialmente nuvoloso altrove ma schiarite più ampie tra Astigiano, Alessandrino, Vercellese e Novarese. Nubi in aumento anche su pianure occidentali dal pomeriggio

Precipitazioni: nel pomeriggio rovesci e temporali sparsi tra Cuneese, Torinese e sul Verbano; in serata rovesci e temporali più estesi dalle valli Stura-Maira- Varaita a valli torinesi, delle Valle d’Aosta sud-est e in spostamento verso Biellese, Sesia e Ossola, con fenomeni più intensi e localmente a carattere di nubifragio tra le valli Chisone-Susa e Lanzo fino alle vallate meridionali valdostane. Qualche temporale intenso con forte e abbondante pioggia ancora possibile fino a sera tra Saluzzo, Torino, Canavese e Biella. Quota neve sui 3100-3200 m

Venti: pianura e collina: da deboli a moderati oriental ifondovalle: deboli i moderati orientali, in rinforzo in serata da sud-est a nord del Po e nord-est a sud media montagna: da moderati a forti meridionali alta montagna: da forti a molto forti meridionali

Temperature: Massime in lieve aumento: 24/28 C in pianura e bassa collina (fino a 29/30 su Alessandrino); 17/24 C tra 500 e 1000 metri; 14/18 C tra 1000 e 1500 metri. Zero gradi sui 3300-3500m nelle ore centrali

GIOVEDÌ 10 GIUGNO 2010 –

Cielo: in parte nuvoloso lungo le Alpi e la Valle d’Aosta orientale e irregolarmente nuvoloso anche in pianura tra Torinese, Canavese, Biellese, Sesia e Verbano, qualche schiarita in più sulle Marittime; abbastanza soleggiato altrove con momenti più soleggiati tra Astigiano, Alessandrino e pianura vercellese

Precipitazioni: nella notte tra mercoledì e giovedì rovesci e temporali anche intensi si spostano dalle valli occidentali al nord Piemonte, più persistenti e localmente sotto forma di nubifragio sul Verbano, specie su zona montana; in giornata rimangono rovesci discontinui, a tratti temporaleschi, lungo le valli Varaita-Po, torinesi, della Valle d’Aosta sud-est, biellesi, del Rosa, Sesia e Ossola, più intensi sulle valli Chisone, Susa, Lanzo, Orco e sull’Ossola. Più asciutto in pianura con qualche rovescio o temporale in serata, specie su nord Piemonte. Quota neve sui 3200 m

Venti: pianura e collina: moderati o forti orientali a nord del Po, moderati a sud fondovalle: forti tra est e sud-est a nord del Po, da nord-est a sud media montagna: forti o molto forti tra sud e sud-est alta montagna: molto forti o tempestosi meridionali

Temperature: minime in lieve aumento: 15/18 C in pianura e bassa collina; 12/15 C tra 500 e 1000 metri; 10/13 C tra 1000 e 1500 metri. Massime in aumento: 26/30 C in pianura e bassa collina; 16/26 C tra 500 e 1000 metri; 13/16 C tra 1000 e 1500 metri. Zero gradi sui 3500 m nelle
ore centrali

VENERDÌ 11 GIUGNO 2010 –

Cielo: variamente nuvoloso e solo in parte soleggiato in montagna e  sulla Valle d’Aosta orientale, qualche schiarita più ampia sulle Marittime e Liguri, ma nubi in generale aumento nel pomeriggio; in pianura abbastanza soleggiato e anche belle schiarite tra Astigiano, Alessandrino, Novarese e Vercellese ma addensamenti e cielo da parzialmente a irregolarmente nuvoloso sulla zona tra Saluzzo, Torino, Biella e Verbania

Precipitazioni: nella notte tra giovedì e venerdì ancora presenti  rovesci tra Canavese, Biellese, Sesia e Ossola, in seguito più asciutto e nel corso del pomeriggio nuovi rovesci e temporali in montagna, ancora localmente intensi, con qualche fenomeno in serata sulle pianure adiacenti. Quota neve sui 3400 m

Venti: pianura e collina: deboli orientali fondovalle: deboli o moderati orientali, brezze diurne media montagna: moderati meridionalia lta montagna: forti meridionali

Temperature: minime stazionarie: 15/18 C in pianura e bassa collina; 12/15 C tra 500 e 1000 metri; 10/13 C tra 1000 e 1500 metri. Massime in aumento tra i 1000 e i 2000 m: 26/30 C in pianura e bassa collina; 20/26 C tra 500 e 1000 metri; 16/20 C tra 1000 e 1500 metri. Zero gradi sui 3600 m nelle ore centrali

[per gentile concessione di nimbus.it]

Da SalussolaNet a SalussolaNews sono 22 anni d'informazione locale

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: