Domenica 22 agosto è la patronale di Vigellio che festeggia Natanaele

Salussola Vigellio – Domenica 22 agosto è la patronale di Vigellio che festeggia Natanaele. La parrocchia di Vigellio, dalla sua fondazione avvenuta nel 1748, è sotto il titolo di San Bartolomeo apostolo. Bartolomeo è l’apostolo così chiamato nei Vangeli Sinottici e anche negli Atti degli Apostoli, ma è anche quel Natanaele di cui parla Giovanni nel suo Vangelo. Appesa all’abside della chiesa nuova, c’è una bellissima tela seicentesca, proveniente dalla vecchia chiesa in rovina, con un  San Bartolomeo raffigurato ai piedi della Madonna con il Bambino. In un angolo della stessa chiesa, a sinistra per chi entra, c’è una recente statua di San Bartolomeo ” senza pelle “,  la tradizione narra che fu scuoiato vivo e poi decapitato. Il giorno in cui ricade la festa è il 24 agosto, ma per comodità logistiche lo si ricorda la domenica più vicina a quella data. Domenica 22 agosto è la data che la comunità di Vigellio, insieme con tutte le comunità del paese, ricorderà il patrono. La processione, come atto penitenziale, sarà l’inizio della celebrazione eucaristica. Con partenza dalla chiesa, il corteo si snoderà su Via Dante Alighieri, fino in regione Murazzi, per ritornare in chiesa per il proseguo della Santa Messa. La Santa Messa sarà celebrata dal parroco don Lodovico e animata dal coro parrocchiale. Finita la celebrazione eucaristica, i fedeli convenuti potranno trattenersi, per qualche minuto sociale,  al buffet di un piccolo rinfresco, offerto dalla parrocchia, nella prima sala dell’attiguo oratorio.

[claudio/salussola]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: