Pernottamento al rifugio Benevolo, sopra Thumel di Rhemes, per poi partire alle 5.30 per la Punta Calabre

rhemes

Salussola – Pernottamento al rifugio Benevolo, sopra Thumel di Rhemes, per poi partire alle 5.30 per la Punta Calabre. Si parte alle ore 12.30 di sabato 4 settembre da Salussola per la Valle di Rhemes (Valle d’Aosta), con l’escursione proposta dal Geas per il prossimo fine settimana. Raggiunta Rhemes Notre Dame, o meglio dal parcheggio di Thumel, si sale  per un comodo sentiero e strada interpoderale fino al rifugio Benevolo, dove si passa la notte. Di buonora, la domenica mattina alle ore 5.30, dal rifugio si segue inizialmente il sentiero 13D per il Col Bassac Derè, in leggera discesa. Il sentiero si abbandona  prima di giungere al laghetto Granta Parey, e si transita presso il laghetto Tsanteleynaz. Seguendo le indicazioni degli ometti in pietra, si affronta la morena del ghiacciaio di Tsanteleynaz  a cui si giunge dopo 2 ore di cammino dal rifugio. Si perocorre, in cordata il ghiacciaio nella sua parte centrale, per evitare i serracchi disposti ai piedi della Granta Parey, fino al bacino glaciale di Soches. Quindi con modesta pendenza di risalita, il versante ovest della Calabre,  a cui si giunge dopo altre 2 ore. E’ un’escursione impegnativa, adatta a persone esperte con attrezzatura da alpinismo. Per tutte le informazioni telefonare al signor Silvano al nr. 0161 998577. [claudio/salussola]

Da SalussolaNet a SalussolaNews sono 22 anni d'informazione locale

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: