Storie di paese _ Orchestra ” Cora ” … quanta nostalgia

Salussola Arro 18 gennaio 2011 – Orchestra ” Cora ” … quanta nostalgia. Esisteva negli anni 1950/60 a Salussola, un’orchestrina che si esibiva in un locale in prossimità della stazione ferroviaria, era composto da cinque elementi; un fisarmonicista, un sassofonista clarinettista, un sassofonista violista, un pianista ed un batterista. In una serata da ballo, in occasione della festa dei coscritti della classe 1940, essendo ammalato il batterista titolare, ebbi il piacere di sostituirlo (siccome stavo frequentando un corso di musica per l’apprendimento di tale strumento), ma ahimè fu l’unica mia esibizione … perchè mi piaceva moltissimo ballare e … se suonavo la batteria non potevo ballare, quindi anche se a malincuore, abbandonai la mia carriera da musicista. Al giorno d’oggi si sente spesso la precisazione ” musica dal vivo “, in quegli anni la musica era sempre dal vivo, e non c’erano le opportunità di aiuto e di correzione. Si poteva sentire qualche nota sbagliata, ma era sempre eseguita direttamente con tanta passione. Cara orchestra ” Cora ” quanti ragazzi/ragazze hai fatto innamorare e le loro menti sognare, erano i tempi in cui la parola cuore faceva rima con amore, adesso non so … speriamo di si.

[piero oracchia/arro]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: