” La festa di san Napoleone “, il libro di Siragusa presentato mercoledì 9 febbraio in Biblioteca Civica a Salussola

Salussola 7 febbraio 2011 -” La festa di san Napoleone “, il libro di Siragusa presentato mercoledì 9 febbraio in Biblioteca Civica a Salussola.  ” La festa di san Napoleone ” è il titolo del libro, dello scrittore Diego Siragusa, e che egli stesso presenterà mercoledì sera nei locali della Biblioteca Civica di Salussola. Il romanzo narra le vicende della contessa Angela Maria Reinaldi di Falicone, sposa del conte Crispino Avogadro, che vive nel primi decenni del 1800, quando l’eco della Rivoluzione francese aveva cambiato e diviso per sempre le idee politiche del popolo e dell’aristocrazia. Il Piemonte negli anni della dominazione napoleonica vedeva il contrapporsi di personaggi con “anime tiepide” contro “anime ardenti” di vivace modernità, tra coloro che desideravano rimanere fedeli alla monarchia e coloro che avevano dissipato le ombre della falsità e della meschinità umane nascoste dietro i parrucconi. Conciliare le due visioni nella stessa famiglia, come accade in casa Avogadro, era opera ardua, foriera di trame pericolose e, come vedremo nella lettura del libro, porterà all’emergere nei protagonisti passioni represse e inconfessabili. Momento chiave del romanzo è il giorno dedicato all’Imperatore, il 15 agosto, festa di san Napoleone: un delitto e le indagini per scoprirne il colpevole riescono a togliere la polvere alle verità dei conti Avogadro. Le due facce di Crispino tra “Conte” e “cittadino” si scontrarono con il tradimento della moglie e la mesta assuefazione al rango. E sembra che alcuni di questi fatti, siano successi tra le mura di un possedimento immobile, che gli Avogadro detenevano in Arro. Non abbiamo identificato qual’era il possedimento, con molta probabilità un cascinale con edifici nobiliari, come descritto nel libro, con una torre e con un corso d’acqua nelle sue vicinanze. La serata della presentazione è mercoledì 9 febbraio alle ore 21 presso la Biblioteca Civica di Salussola al 2° piano del Palazzo Comunale di Piazza Garibaldi; l’entrata è gratuita.

[redazione/salussola]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: