E’ in arrivo da pagare la Tarsu 2010 e una revisione delle superfici tassate, perchè il ricavato copre solo il 60% delle spese

Salussola 14 febbraio 2011 – E’ in arrivo da pagare la Tarsu 2010 e una revisione delle superfici tassate, perchè il ricavato copre solo il 60% delle spese. In questi giorni i cittadini Salussolesi riceveranno al proprio domicilio la bolletta per pagare la tassa dei rifiuti (Tarsu) relativa all’anno 2010. La tassa si può pagare in due rate, l’una in scadenza il 31 marzo e l’altra in scadenza il 30 luglio, e cè anche la possibilità di pagare l’intero importo in un’unica rata, con scadenza 30 luglio 2011. Si è così venuti a conoscere, che gli introiti della tassa sui rifiuti coprono soltanto il 60% delle spese di gestione, e gravando per il restante 40% sulle finanze del Comune. L’Amministrazione ha così deciso di porvi rimedio, procedendo ad aggiornare tutte le misurazioni delle superfici tassate, consultando i dati catastali in possesso. – O tutti pagano per la giusta superfice o si aumenta la tassa – , questo è quello che sembra emerga tra le righe della lettera che il sindaco sta inviando a tutte le famiglie. Nei prossimi mesi saranno fissati degli incontri pubblici con i cittadini, per illustrare le attività che si intendono prendere. Certo chi paga il giusto tributo sarà un po arrabiato se si vedrà aumentare la tariffa, mentre altri non pagano  il dovuto.

[cir.cla/salussola]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: