Una domenica con escursione a Sant’Emiliano, sopra Sostegno, e al preistorico vulcano spento della Pietra Croana con il Geas

Salussola 15 aprile 2011 – Una domenica con escursione a Sant’Emiliano, sopra Sostegno, e al preistorico vulcano spento della Pietra Croana con il Geas. Domenica 17 aprile il Gruppo Escursionistico Alpino di Salussola propone una gita locale e abbastanza facile, sopra le alture di Sostegno, il così detto paese dei pittori, per la precisione al santuario di Sant’Emiliano, un eremità che in questo luogo visse per quarantanni.  Lasciata l’automobile in paese, a Sostegno, si percorre una mulattiera tra vigne e boschi, fino alla sommità del monte su cui sorge il santuario di San’Emiliano. Il santuario di S. Emiliano si trova su un colle alto 728 metri a  nord-ovest di Sostegno. Per facilitare l’accesso al santuario fu costruita una strada percorribile in macchina, anche se con qualche difficoltà e fino ad un certo punto, poi è obbligatorio procedere a piedi fino alla sommità. Entrati in chiesa, se questa è aperta, si può subito notare che sulla sommità dell’altare dedicato a Sant’Emiliano si può leggere la seguente scritta: HIC IN EREMO 40 ANNIS AEMULATUS EST IN LEGE DOMINI (su questo colle visse 40 anni servendo il Signore). La chiesetta di forma rettangolare è strutturata in tre piani e precisamente, nel primo piano troviamo la chiesa vera e propria con il suo altare e la sua mensa, decorata da affreschi raffiguranti Sant’Eusebio e Sant’Emiliano nel loro cammino spirituale. Continuando la nostra visita nella piccola chiesetta di Sant’Emiliano, al secondo piano possiamo trovare due cucine e due sale da pranzo; al terzo piano oltre che avere un’ottima visuale della chiesa, troviamo una piccola stanza con dei materassi, una terrazza con campanile che offre una panoramica indescrivibile del paesaggio. Si prosegue scendendo ai 510 metri alla Bocchetta delle Ovasine, da cui si risale, per un facile sentiero, alla caratteristica sommità, di roccia porfidica della Pietra Croana, un preistorico vulcano spento, e quindi si ridiscende a Sostegno. Partenza da Salussola alle ore 08.00; per informazioni telefonare al nr. 0161998577.

[redazione/salussola]

www.salussola.net/geas/

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: