Domenica 9 marzo Salussola ricorderà il 69° anniversario dell’eccidio del 1945


NOTIZIEAll’alba del 9 marzo 1945 furono fucilati 20 partigiani
Salussola 5 marzo 2014 – Domenica 9 marzo Salussola ricorderà il 69° anniversario dell’eccidio del 1945. La commemorazione e la celebrazione della ricorrenza del 69° anniversario dell’eccidio di Salussola del 1945, sarà ricordata domenica 9 marzo. I fatti avvennero tra l’8 e il 9 marzo 1945, allorché 20 partigiani furono torturati e fucilati dalla milizia repubblichina. Erano in 21, ma uno di loro riuscì ad eludere la sorveglianza e fuggire, rotolando lungo la ripa che declina verso l’Elvo. Il programma della commemorazione avrà inizio alle ore 09.30 con il ritrovo, presso la piazza antistante il palazzo municipale, dei familiari dei caduti, delle autorità civili, militari e religiose, delle associazioni, dei cittadini, e delle scolaresche. Dopo l’alzabandiera presso il cippo, la manifestazione proseguirà con la celebrazione della Santa Messa delle ore 10.00, celebrata dal parroco don Lodovico De Bernardi, in suffragio dei caduti. Al termine della celebrazione religiosa, circa le ore 10.50, il corteo, accompagnato dalle note della Banda Musicale di Salussola, percorrerà le vie del borgo fino al sacrario e al monumento della memoria, per la deposizione delle corone e dei fiori. Dapprima i saluti, e dopo prenderà la parola il sindaco Carlo Cabrio, a cui seguirà l’intervento oratorio ufficiale della senatrice Nicoletta Favero.

claudio.circolari[at]salussola.net

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: