Ieri, domenica 11 settembre, si è ripetuto il sacro rito della benedizione dei pani di san Nicola da Tolentino. | Fotoservizio |

FOTONOTIZIE – PARROCCHIA

Salussola 12 settembre 2016 – Ieri, domenica 11 settembre, si è ripetuto il sacro rito della benedizione dei pani di san Nicola da Tolentino. Ieri mattino, domenica 11 settembre, dopo la santa Messa delle ore 10.00 nella chiesa di santa Maria Assunta,
si è ripetuto il secolare rito della benedizione e della distribuzione dei pani di san Nicola da Tolentino. I pani benedetti sono un segno della devozione a san Nicola, legati ad un episodio della sua vita. A Salussola, in Piazza Cesari Nani c’è la chiesa della Confraternita di san Nicola da Tolentino. San Nicola, gravemente malato, ottenne la grazia della guarigione per intervento della Madonna, che, apparsa in visione, gli aveva assicurato: « Chiedi in carità, in nome di mio Figlio, un pane. Quando lo avrai ricevuto, tu lo mangerai dopo averlo intinto nell’acqua, e grazie alla mia intercessione riacquisterai la salute ». Il santo non esitò a mangiare il pane ricevuto in carità da una donna di Tolentino, riacquistando così la salute. Da quel giorno san Nicola prese a distribuire il pane benedetto ai malati che visitava, esortandoli a confidare nella protezione della Vergine Maria per ottenere la guarigione dalla malattia e la liberazione dal peccato. Nello stesso pomeriggio di domenica, i pani, sono stati distribuiti agli anziani e ai malati affluiti all’annuale festa, tenuta quest’anno, presso l’albergo ” La Taruzza “.

 
redazione[at]salussola.net
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: