Magrepha, un giallo piemontese presentato da Maria Lacchio, martedì 25 ottobre, nella Biblioteca Civica di Salussola.

NOTIZIE ASSOCIAZIONI TEMPO LIBERO
foto internet
Salussola 19 ottobre 2016 – Magrepha, un giallo piemontese presentato da Maria Lacchio, martedì 25 ottobre, nella Biblioteca Civica di Salussola. Martedì 25 ottobre, alle ore 21.00, presso la Biblioteca Civica di Salussola, la scrittrice Maria Lacchio di Santhià presenterà il suo libro ” Magrepha “. Il libro si concentra sull’ uccisione, avvolta nel mistero, del marchese Tancredi e della volontà del fratello di scoprire i colpevoli e i motivi di questo assassinio. La vicenda si svolge nel circondario che va da Santhià a Torino passando da Biella, dal Canavese per arrivare fino a Torino. Oltre a descrivere le vicende della morte del marchese, cita gli usi settecenteschi dei luoghi, i momenti che si vivevano, i mestieri e la vita di tutti i giorni. Descrive di un settecento barocco festaiolo, legato alla mondanità, al lusso e allo sfarzo. Ovunque, ma non in Piemonte, dove regnava Carlo Emanuele III, un re militare che non amava il superfluo, un re che preferiva spendere per mantenere in forze il proprio esercito, e che odiava i nobili e i saputi. L’appuntamento è per martedì 25 ottobre in biblioteca, al secondo piano del Palazzo Comunale di Salussola.

redazione[at]salussola.net

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: