Pecora cade e rimane in bilico tra i ruderi del Mulino dei Banditi e il Navilotto di san Damiano

CRONACA

Salussola 5 luglio 2017 – ? Pecora cade e rimane in bilico tra i ruderi del Mulino dei Banditi e il Navilotto di san Damiano. Chissà cosa era andata a fare la pecora tra le rovine del vecchio Mulino dei Banditi e la cascata formata
dal Navilotto di san Damiano. Forse spinta dalla curiosità, dalla sete o da qualcosa d’altro, è caduta tra i ruderi al livello inferiore del complesso, tanto da non poter più risalire la parete, e nemmeno scendere a causa della forte corrente del naviglio. La pecora è rimasta così in bilico in attesa di un qualche salvatore, e magari da giorni. E’ stato il passaggio di un ciclista agreste a dare l’allarme. ” Mi guardava e mi sembrava volesse chiedermi aiuto “, ci ha poi detto il ciclista. Sono intervenuti il tecnico e il vigile comunale, ma il recupero si è presentato più difficoltoso del previsto, tanto che sono intervenuti i Vigili del Fuoco di Biella. La pecora salvata si è così allontanata dal luogo, alla ricerca del gregge o del pastore dalla quale si era allontanata.
redazione[at]salussola.net

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: