Virus covid-19: A proposito di spostamenti ecco alcuni chiarimenti delle Forze dell’Ordine

foto internet

Salussola 15 marzo 2020 – Virus covid-19: A proposito di spostamenti ecco alcuni chiarimenti delle Forze dell’Ordine. Scatterà la doppia denuncia per chi dichiarerà il falso. Solo una persona, per famiglia, potrà andare a fare la spesa, e scatterà la denuncia anche per chi andrà a fare la spesa a piedi, e non avrà l’autocertificazione. Le Forze dell’Ordine danno un chiarimento sulle autocertificazioni, e spiegano il perché sono già partite numerose denunce. Anche se si compila l’autocertificazione non si potrà, comunque, andare dove si vorrà. Bisogna stare a casa !. Ci si potrà spostare solo per lavoro, necessità e salute. All’atto del controllo, vigerà l’obbligo di dichiarare e firmare il motivo dello spostamento. Fatto questo, la pattuglia verificherà quello che è stato dichiarato. Se verrà scoperto, che quello che è stato dichiarato non è vero, la denuncia sarà doppia: una per la violazione dell’ordinanza di salute pubblica coronavirus, e l’altra per la dichiarazione mendace. La spesa si potrà fare solo nel proprio Comune, e solo per articoli di prima necessità. Solo una persona, per famiglia, potrà andare a fare la spesa; ed è vietato fare acquisti voluttuari. Con tre persone occupanti in auto, scatterà la denuncia. Il massimo delle persone consentite saranno due, il guidatore ed un passeggero seduto sul sedile posteriore. Anche chi andrà a fare la spesa a piedi, dovrà portare l’autocertificazione. Lo afferma il capo Angelo Borrelli, il capo della Protezione Civile, in conferenza stampa sull’emergenza coronavirus. Le conseguenze arrivano fino a tre mesi di arresti od ammenda di 206 euro per la violazione dell’ordinanaza, e la reclusione da 1 fino a 6 anni per la dichiarazione mendace.

©redazione@salussolanews.it

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: