Dopo il confinamento: L’ospedale di Biella si sta organizzando per ripristinare i servizi ambulatoriali

Salussola / Biella 10 maggio 2020 – Dopo il confinamento: L’ospedale di Biella si sta organizzando per ripristinare i servizi ambulatoriali. Presso l’ospedale di Biella Ponderano è in corso una riorganizzazione complessiva, finalizzata ad assicurare accessi sicuri. Il piano graduale di ripresa delle attività dell’Asl Biella prevede accessi contingentati e controlli all’entrata. Prudenza, regole per garantire il distanziamento sociale e misure di sicurezza. L’Asl con queste modalità inizierà a garantire una graduale ripresa delle attività. In linea con le indicazioni regionali a breve, partirà un piano per ripristinare l’attività ambulatoriale. E’ in programma l’installazione di termo scanner per rilevare la temperatura; all’ingresso al momento i cittadini continueranno a trovare il pre triage di controllo. L’accesso in ospedale è vietato agli accompagnatori, eccetto quelli autorizzati. È vietato anche l’attraversamento dei reparti per rischio diffusione contagio covid-19. Da giovedì 7 maggio il prelievo di sangue e la consegna di campioni biologici devono essere prenotati telefonicamente. È sempre una misura adottata per poter assicurare la presenza di un numero, adeguato, di persone all’interno dei locali, nel rispetto le raccomandazioni previste per il contenimento dell’epidemia. Numero verde 800 000 500 dalle 8 alle 18 da lunedì al venerdì. L’accettazione al centro prelievi avverrà solo 5 minuti prima dell’orario di accesso assegnato.

(dalla pg. Facebook asl Biella+foto)

redazionale

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: