Le nutrie hanno colonizzato le sponde dell’Elvo


Salussola agosto 2020 – Le nutrie hanno colonizzato le sponde dell’Elvo. Alcune colonie di nutrie vivono nel torrente Elvo di Salussola, nella zona di confluenza con il Naviglio di San Damiano, scaricatore del canale della Mandria. L’habitat è quello ideale, con alte sponde, e dove la ricchezza delle acque ha formato un ampio bacino ed una bella cateratta. Le nutrie, anfibi originari del Sud America, certamente sono fuggite da un allevamento, o abbandonate di proposito. Hanno costruito la loro tana sotto al letto del Naviglio di San Damiano, che oltre a scorrere tra due pareti di cemento sulla superficie del terreno, è anche attiguo al bacino, e qui si sono riprodotte. La nutria è un grosso roditore acquatico, molto simile al castoro, ed è in grado di riprodursi durante tutto l’anno. E’ strettamente vegetariana, e la sua dieta si basa prevalentemente su piante acquatiche, quali ninfee, germogli di cannuccia ed altre piante igrofile comunemente reperibili lungo i corsi d’acqua. In caso di scarsità di cibo si può nutrire di qualunque vegetale, e spingersi fino ai vicini campi coltivati, provocando, purtroppo, danni spesso ingenti alle colture, prediligendo il mais.

redazionale

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: