La provincia ha concesso qualche giorno di surplus ai gestori delle rogge per l’intervento del vice sindaco

Salussola 15 agosto 2020 – La provincia ha concesso qualche giorno di surplus ai gestori delle rogge per l’intervento del vice sindaco. E’ arsura nelle risaie della bassa, il sole che picchia tra le verdi distese trasuda la terra, proprio nei mesi che contribuiscono allo spessimento della spiga. Le piante reclamano quell’acqua che già scarseggia alla fonti di captazione e di derivazione dal torrente Elvo. E’ per causa di forza maggiore che i gestori delle due principali rogge della pianura risicola, Madama e Serravalle, hanno immesso in irriguo alcuni metri cubi in più di quanto stabilito, e la Provincia di Biella li ha redarguiti. L’Elvo deve mantenere la sua portata minima di bio vitalità avrà detto la provincia; ma bisogna comprendere anche le esigenze di chi con il riso ci campa. La matassa è stata sbrogliata, da alcuni giorni, per l’intervento del vice sindaco Valter Pozzo, e così la provincia ha permesso ai gestori di prelevare oltre il previsto, ancora per qualche giorno, proprio nei giorni di culmine della maturazione delle spighe di riso.

redazione@salussolanews.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: