(11) E … State a Salussola con la cultura. Studio igienico statistico sopra Salussola del medico condotto nel 1849

Salussola agosto 2020 –   (11) E … State a Salussola con la cultura. Studio igienico statistico sopra Salussola del medico condotto nel 1849. ” Il danno che ne ridonda alla salute e robustezza della popolazione, è gravissimo. Gli abitanti sono pigri a chiamare i soccorsi dell’arte, tardi ad obbedire, e pronti all’intemperanza. Si direbbe, che scherzano col male siccome fa il fanciullo col cane arrabbiato. Gli infermi sono assistiti da gente non capace di infonder loro nell’animo nè il coraggio, nè la fermezza, nè la pazienza, nè quella dolce speranza che giusta Descurerforma la metà della cura. Il solo soccorso che sappiano prestare al morale avvilito dell’ammalato, si è quello della religione; ma essi lo fanno od intempestivamente o con apparato tale da sgomentare, più che consolare l’infermo. All’ignoranza se arrogi o l’avarizia, o la miseria e la superstizione comprenderai il perchè il volgo rifugga dal curare molte dermopatie, la risipola, l’erpete, l’impetigine, la rosolia, il vaiuolo, il pemfigo, l’eczema, il perchè egli creda tuttora alla virtù dei talismani e di certi impostori, che fanno mercato di benedizioni, di parole sibilline, e di gesti inintelligibili, il perchè insomma creda le malattie nel più dei casi dipendenti dalla doglia o dal padrone, e l’avvicinarsi medesimo della morte non lo atterrisca e non lo smuova dalla suicida caparbietà. Degenerazione del fisico. È vecchio costume del nostro villico di presto menar moglie. All’età di 18 o 20 anni egli non sa più viver solo e si accasa con tenere ragazze di 14 a 16 anni, e quasi a compenso degli stenti e privazioni a cui è obbligato dal suo miserevole stato si dà anima e corpo ad appagare le sensualità. Non tardano i frutti del matrimonio; ma dopo gravidanze in cui le fatiche, le traversie si avvicendano con la miseria e con le infermità essi compaiono gracili, scarnati, grinzosi o gonfi, ostruzionari, idropici. Molti veramente muoiono nell’utero pregnante, o nei travagliosi parti, e nei gravissimi puerperi. Alcune persone erano quest’anno occupatissime in Massazza a segnare in non si sa qual modo i molti orecchioni che là dominarono. Egli è poi noto che in Dorzano vi sono due o tre succhia borse, quali pretendono di guarire ogni sorta di male, con le loro buffonate. Il volgo però vult decipi, e corre con premura a consultarli. Frequenti cause d’aborto sono in Salussola le perniciose. L’ottimo chirurgo Pramaggiore ne osservava poco fa un e semperciocchè troppo si negligono, troppo si abbandonano dai medesimi genitori, perchè viver possano lunga vita. A quei pochi che a tante cause morbifere soppravivono torna dannoso il periodo di allattamento. Io ho osservato, che dalle flaccide e collabenti mammelle sprigionasi piuttosto che latte un siero bianco, giallognolo, povero di principii butirrosi che non può bastare al nutrimento, e genera per conseguenza le lunghe enterorree, gli infarcimenti glandulari mesenpio rarissimo “.

 

⇒ LA RELAZIONE DEL MEDICO CONDOTTO CONTINUA NEI PROSSIMI GIORNI E NELLE PROSSIME SETTIMANE

 

redazione@salussolanews.it

Da SalussolaNet a SalussolaNews sono 22 anni d'informazione locale

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: