Curiosità: Una pala d’altare unica nel suo genere si trova nella chiesa di Salussola

Salussola 6 novembre 2020 – Curiosità: Una pala d’altare unica nel suo genere si trova nella chiesa di Salussola. Nel 1601 la Compagnia del Rosario, eretta nella chiesa di santa Maria Assunta, fece dipingere per il suo nuovo altare una pala con la Madonna del Rosario, e la ordinò al pittore Pompeo Secondiano, figlio di Bernardino. L’ancona ha una larga cornice in legno dal fondo grigio azzurro, in cui sono stati ricavati una serie di ovali e tondi dorati, separati da erme e cherubini. Sui tre lati, all’interno degli ovali e dei tondi, sono dipinti i Misteri del Rosario, e nella parte in basso sono raffigurate le sibille Libica, Cumana e Persica. La tavola rappresenta la Madonna del Rosario secondo l’iconografia della controriforma molto in voga nel XVI e XVII secolo. In alto la figura della Madonna con il Bambino fra cherubini e angeli, in basso le figure affusolate e in lieve torsione di papa Pio V, di san Domenico con gli uomini, impauriti e stupiti, forse dall’improvvisa visione mariana, a sinistra, e di santa Caterina con le donne a destra, ed al centro una veduta della battaglia di Lepanto. E’ una pala d’altare siglata e datata, ma molto particolare per via della cornice, unica nel suo genere nel Biellese, che si può vedere solo a Salussola.

redazione@salussolanews.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: