Accade 30 anni fa – A gennaio 1991 la decisione di due impianti semaforici sulla S.S. 143 Vercellese

foto generica

Salussola 15 gennaio 2021 – Accade 30 anni fa – A gennaio 1991 la decisione di due impianti semaforici sulla S.S. 143 Vercellese. Solo Salussola non aveva un impianto semaforico sulla strada statale 143 Vercellese, allora, averlo era segno di vanto e di prestigio per un Comune. Prima di Salussola, solo Cavaglià, Vergnasco e Sandigliano avevano un semaforo per regolare il traffico, già allora considerevole. Ma dopo mesi di discussioni all’interno della Giunta Comunale, guidata dal sindaco Walter Gauna, ai primi di gennaio del 1991, si arrivò a deliberare l’installazione degli impianti. Furono due gli impianti previsti, l’uno all’inizio del ponte sull’Elvo, strade per Arro e Vigellio, e l’altro all’incrocio con le strade per San Secondo e la stazione ferroviaria. Nel gennaio 1991, l’Anas aveva in corso dei lavori di ristrutturazione dell’incrocio sulla SS 143 con le strade per Arro e Vigellio, e questa fu anche l’occasione, dopo le varie autorizzazioni, per collocarvi l’ambito semaforo.

redazione@salussolanews.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: