L’Unione dei Comuni della Pianura Biellese non c’è più

Salussola 15 gennaio 2021 – L’Unione dei Comuni della Pianura Biellese non c’è più. L’Unione dei Comuni della Pianura Biellese è stato un matrimonio che è durato 6 anni. L’atto costitutivo e l’adesione all’unione dei comuni erano stati votati, dal Consiglio Comunale di Salussola, il 26 novembre 2014 ed il 23 dicembre 2020 ne ha deliberato la sua fine. Durante la prima seduta, del 1° aprile 2015 a Cavaglià, sono stati eletti a presidente dell’unione il sindaco di Cavaglià Giancarlo Borsoi, il vice presidente Paolo Maggia sindaco di Gaglianico, il vice presidente vicario Cinzia Bossi sindaco di Verrone, presidente del consiglio Mariella Biollino sindaco di Candelo e vice presidente del consiglio Mauro Nicoli sindaco di Benna. L’unione si è sciolta in quanto la maggioranza dei Comuni aderenti, che erano Benna, Candelo, Cavaglià, Dorzano, Gaglianico, Massazza, Roppolo, Salussola, Verrone e Villavova B.se, non ha provveduto a designare i propri rappresentanti entro i termini previsti dagli articoli 6 e 10 dello Statuto siglato il 12 gennaio 2015.

redazione@salussolanews.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: