La Candelora segna forse la fine dell’inverno?

Salussola 02/02/2021 – La Candelora segna forse la fine dell’inverno?. Siamo arrivati alla Candelora, che la Chiesa festeggia il 2 febbraio con la festa della Presentazione del Signore, anticamente festa della Purificazione della Madonna, con poca neve. La Candlera mes’ora la matin e mes’ora la sera, dice il vecchio proverbio che il giorno cresce di un ora, o l’altro che dice La Candlera fa core la bialera, o la giassera, cioè si sgela la roggia e permette l’acqua di scorrere liberamente. Un altro proverbio, dai concetti simili ai primi dice che A la Candlera metà pajè, metà grané, metà fnera, cioè, che alla Candelora metà pagliaio, metà granaio e metà fienile: cioè si è a metà strada tra i vecchi raccolti e i prossimi. Il giorno dopo la Candelora, il 3 febbraio è la festa di san Biagio, San Bias ai romp el nas, cioè il ghiaccio comincia a liquefarsi, ma un altro proverbio invece dice San Bias ferma l’eva ‘nt ij biarlass, cioè ghiaccia l’acqua nei fossi. Ma san Biagio, noi vogliamo ricordarlo come protettore contro il mal di gola, A San Bias a benedisso ‘l gavass, il gozzo.

redazione@salussolanews.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: