Storia Locale: La cascina Valletta nel 1800

Salussola – Storia Locale: La cascina Valletta nel 1800. Il Registro di Consistenza Demaniale e Riforma del Comune di Salussola, alla data del 21 giugno 1824, indica i Padri Domenicani del Bosco quali proprietari della Cascina Valletta. Sempre dal registro si evidenzia che la cascina era composta da caseggiato rustico, con beni attigui della superficie totale di giornate 22.36.10, così suddivise: campo attiguo alla casa, vigna e prato in regione Campasso, bosco ceduo di rovere in regione Riondella, bosco ceduo di rovere in regione Lucra e Riofreddo, bosco ceduo di castagno in regione Mazzucchi, campo e prato in regione Dossi, altro campo in Salussola. Con atto dell’11 maggio 1819, la cascina venne rimessa in affitto al signor Gio. Perazzone di Salussola per anni nove, incominciati il 10 novembre 1818, mediante annuo affitto di Lire 260 e l’eseguimento di diverse piantagioni di alberi indicati nel contratto.

25/02/2021 – blogger claudio.circolari@salussola.net

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: