Quando il restringimento di carreggiata diventa una discarica

Salussola – Quando il restringimento di carreggiata diventa una discarica. Anche un restringimento di carreggiata, delimitato da barriere stradali di cemento, può diventare un contenitore di rifiuti. È quello che è accaduto lungo la strada provinciale 416 Salussola – Cerrione dove, da sei anni e qualche mese, la strada, a causa di alcune frane formatesi nel novembre 2014, è, per un tratto, a unica corsia a traffico alternato. La corsia della strada sovrastante la frana è stata chiusa, naturalmente per precauzione, e delimitata da jersey di cemento, che hanno formato un vero e proprio contenitore, diventato zona appetibile per abbandonare i rifiuti.

 

12 aprile 2021 – redazione@salussolanews.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: