Mi ricordo quando andavamo a Oropa la seconda domenica di settembre

foto archivio 2003

Salussola – Mi ricordo quando andavamo a Oropa la seconda domenica di settembre. La seconda domenica di settembre, fino a poco meno di vent’anni fa, si andava a Oropa in pellegrinaggio. Era quasi una data speciale, a compimento della chiusura di tutte le feste patronali del paese, quasi un ringraziamento alla Madonna Nera. Vent’anni fa, allora c’era parroco don Gianni Pedrolini e il sindaco era Valter Gauna, il ritrovo mattutino era sul sagrato della basilica antica, perché di qui partiva la processione per la basilica nuova. Davanti i cartelli con la scritta parrocchia di Salussola, Arro, Vigellio, San Secondo, Torrazzo, Mottalciata, Castellengo e Gifflenga, e alla fine i presbiteri presenti e i sindaci con il loro gonfalone di rappresentanza.

 ” Oropa – 10 settembre 2001 ¤ Pellegrini al Santuario Mariano di N.S. d’Oropa. Come ogni anno, anche quest’anno i Salussolesi sono saliti ai 1180 metri d’altezza per il ringraziamento annuale alla Madonna nera. Il ritrovo, fissato per le ore 10 era  davanti alla basilica vecchia da cui è partita la processione verso la basilica nuova. Il pellegrinaggio è stato guidato dal parroco Don Gianni Pedrolini, da Padre Bretti e dai parroci di Mottalciata e Torrazzo, che conducevano le rispettive comunità. Al pellegrinaggio era presente l’amministrazione comunale con il gonfalone del comune. Il sindaco, accompagnato da tre vescovi concelebranti, ha invece atteso la processione nell’atrio della basilica nuova. [cc] ”

7 settembre 2021 – redazione@salussolanews.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: