Un aiuto per pagare il caro bollette arriva dalla Fondazione CRB, Unione Industriale Biellese e Caritas; ecco a chi spetta e come fare

Salussola / Biella – Un aiuto per pagare il caro bollette arriva dalla Fondazione CRB, Unione Industriale Biellese e Caritas; ecco a chi spetta e come fare. Un contributo, fino a 200 euro, sarà messo a disposizione da Fondazione CRB, Unione Industriale Biellese e Caritas, per far fronte all’improvviso aumento delle bolllete di luce e gas per lavoratori dipendenti, titolari di partita Iva, titolari di contratti di lavoro a chiamata/progetto/occasionali, residenti nella Provincia di Biella e con utenza intestata al richiedente o a un componente del nucleo famigliare. Per ottenere il contributo bisogna avere un’ISEE compreso tra i 8.266 euro e i 16.000 euro, essere in cassa integrazione al momento della presentazione della domanda, e/o essere nucleo monogenitoriale/monoreddito, e/o vivere solo/a. Da questi requisiti, a punteggio, verrà stilata una graduatoria, perché è probabile che il fondo messo a disposizione non ricopra l’intera richiesta. Le richieste dovranno pervenire, per via telematica, a partire da domani 23 marzo 2022, e fino al 4 aprile 2022 entro le ore 16.00. Non saranno prese in considerazione le istanze pervenute oltre la data e l’orario indicato nel presente avviso, salvo eventuali proroghe che saranno comunicate sul sito www.sportellocasabiellese.it

Per informazioni è possibile contattare il numero 391 7694802 dal lunedì al venerdì dalle ore 12.00 alle ore 15.00 oppure consultare il sito www.sportellocasabiellese.it o mandare una mail a info@sportellocasabiellese.it

QUI di seguito il regolamento per poter partecipare e che dovete consultare:

QUI di seguito la domanda da compilare, on line, se avete i requisiti richiesti:

 

22 marzo 2022 – redazione@salussolanews.it

Da SalussolaNet a SalussolaNews sono 22 anni d'informazione locale

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: