Al museo cittadino è in partenza il laboratorio di arte orafa, parte del progetto ” Opere all’Oro “

Salussola – Al museo cittadino è in partenza il laboratorio di arte orafa, parte del progetto ” Opere all’Oro “. Comunicato stampa, abbiamo ricevuto e gentilmente pubblichiamo.

” Nell’ambito del Progetto “Opere all’Oro” presentato la scorsa settimana, a Salussola Martedì 13 Settembre 2022  presso il Museo dell’Oro e della Pietra inizieranno i laboratori di Toreutica, sbalzo, cesello e  incisione, una delle più nobili ed antiche arti orafe. La Toreutica consiste nel modellare la lastra di metallo con martellatura su ceselli. I Toreuti erano tenuti in grande considerazione e onorati nell’antica Grecia,  dove quest’arte aveva raggiunto livelli altissimi. Il corso promosso dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Biella, in collaborazione con l’Associazione Fatti ad Arte, con il sostegno del Gal Montagne Biellesi è stato realizzato grazie all’attribuzione del  Premio “Maestro di Mestiere” per la categoria “Rete di Artigiani” ediz. 2022 al Maestro Nicola Artiglia, artigiano d’eccellenza,  orafo a Biella, che da anni collabora con il Museo. Il laboratorio consiste in un ciclo di lezioni di due ore consecutive per otto settimane, da Martedì 13 settembre fino a Martedì 8 novembre 2022 dalle 20:30 alle 22:30. Il corso si terrà nelle sale settecentesche del Museo Laboratorio dell’Oro e della Pietra di Salussola che mette la propria completa strumentazione a disposizione. Il laboratorio, che intende essere un’attività formativa, è finalizzato alla realizzazione di uno o più gioielli; ha un costo complessivo di 80,00 euro comprensivo di materiale, possono accedervi un numero massimo di 6 allievi. Il corso sarà replicato, con le stesse modalità, nella sessione primaverile 2023. Con le iniziative promosse dal progetto  “Opere all’Oro”  si intende proporre sia una visione d’insieme delle varie sfaccettature del “materiale dell’eternità”, sia un percorso formativo di più esperienze legate al tema dell’oro, realizzate nel paesaggio e nei laboratori, per offrire opportunità di conoscenze e competenze artistiche. Dall’attività estrattiva di ricerca dell’oro alla scoperta  delle miniere d’oro della Bessa, dei siti archeologici, fino alle arti orafe. Un cammino lungo una storia millenaria in  luoghi autentici, straordinari, ricchi di tracce del passato e di bellezza incontaminata, tra i più suggestivi  paesaggi del Biellese. Un’area denominata “Valle dell’Oro” che si estende tra la Riserva Speciale della Bessa, la Serra Morenica, il sito archeologico di San Secondo e l’antico borgo di Salussola, culla di due musei, quello dell’Oro e della Bessa di Vermogno e quello dell’Oro e della Pietra di Salussola, entrambi cellule del sistema eco-museale biellese, sorti da più di un ventennio al fine di tutelare, documentare e  valorizzarne il patrimonio. Questo è solo l’inizio.  Grazie alla fiducia e al necessario sostegno si potrà proseguire e sviluppare, negli anni a venire, un percorso con lo scopo di creare nel Biellese un polo di eccellenza e di formazione nel campo delle arti orafe “.

Prossimi appuntamenti:

  • Domenica 18 settembre escursione “Lungo la via dell’oro” a cura di Fiorella Giarrizzo guida, Brunello Maffeo geologo, Christian Gilardi e Daniela Palladino archeologi.
  • Sabato 24 settembre corso di restauro “introduzione al Kintsugi, l’arte di riparare con l’oro tecnica moderna” a cura di Chiara Lorenzetti, restauratrice.
  • Venerdì 14, 21 e 28 ottobre mini corso di Storia del gioiello a cura di Luisa Benedetti, giornalista.

Per iscrizioni e ulteriori informazioni: info@museolaboratoriosalussola.org  – www.museolaboratoriosalussola.org – tel. 353 3207515

Salussola, 09 Settembre 2022


SCARICA LA BROCHURE


 redazionale12 settembre 2022 – redazione@salussolanews.it

Da SalussolaNet a SalussolaNews sono 22 anni d'informazione locale

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: