Tares; a Salussola si pagherà nel 2014

Nel 2013 pagheremo ancora la Tarsu del 2012
Salussola 2 gennaio 2013 – Tares; a Salussola si pagherà nel 2014. Bisognerà farci l’abitudine a questo nuovo nome, la Tares, è una nuova tassa che a partire dal 1° gennaio 2013 andrà a sostituire e ad inglobare la Tarsu, la Tia1 o Tia2, e poc’altro.

E’ una delle tante tasse e balzelli messe in piedi dal governo  ” Salva Italia ” , che sono entrate in vigore con il nuovo anno insieme all’aumento del metano, dell’acquedotto, di alcuni servizi bancari e postali, delle tariffe autostradali, della tassa sul possesso del televisore, del congelamento dell’aumento perequativo di alcune pensioni, e anche di altro che ci sfugge; ma sembra che sia diminuito il costo dell’elettricità. La Tares è simile alla vecchia Tarsu, ma sembra, qui è d’obbligo il condizionale, perchè c’è molta confusione al riguardo, e nel frattempo è caduto il governo che l’ha ideata, pare, secondo quello che scrivono giornali e siti internet, che abbia una maggiorazione intorno al 30%. E ti pareva che fosse inferiore, quando mai!. Sta di fatto che questa tassa è già entrata in vigore, ma mancando il decreto applicativo e altre regole, c’è molta confusione di e come applicarla. Intanto a Salussola, nel 2013 si pagherà ancora la Tarsu relativa all’anno 2012; la Tares relativa al 2013, si pagherà nel 2014. Ci sarà così un anno di tempo per capire come applicarla e cosa pagare. [cla.cir./salussola]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: