Si spacciano per tecnici del gas e rapinano anziani

porta chiusaNon aprire la porta o il cancello a gente che non si conosce; nel dubbio telefonare in Municipio o al 112
Salussola 18 febbraio 2013 – Si spacciano per tecnici del gas e rapinano anziani. _ Attenzione ai ladri _ l’appello è venuto dal parroco don De Bernardi al termine della Messa delle ore 10 di ieri, celebrata in Santa Maria Assunta. _ I carabinieri mandano a dire di non aprire la porta agli sconosciuti _ continua il sacerdote, che nelle scorse settimana ha contribuito all’arresto di uno che lo voleva truffare.

La cosa sta che, in settimana individui si sono presentati alla porta di due anziani, spacciandosi per tecnici del gas. Introdottisi nell’abitazione, hanno spruzzato del liquido irritante sulla faccia degli anziani e quindi rapinati del denaro che tenevano nella casa. E questa è solo una delle ultime, tra le numerose rapine che continuano a verificarsi da un angolo all’altro del paese. Un’altra che non è emersa subito alla cronaca, ma comunque denunciata ai carabinieri, è stata l’intrusione di ignoti all’interno di una casa, dopo che i proprietari erano usciti da pochi minuti. Per entrare hanno forzato il cancello e la porta d’ingresso, una volta entrati, hanno rovistato e sottratto degli ori. Sembra che in questo caso, i malviventi fossero appostati nelle vicinanze e che controllassero le mosse dei proprietari della casa. Non aprire alle persone che non si conoscono, e fare attenzione alle auto e ai furgoni che stazionano vicino a casa, e se si pensa a qualche cosa di strano è meglio telefonare in Municipio e ai Carabinieri di Salussola o direttamente al 112. [claudio/salussola]

SalussolaNews informa i Salussolesi dall'anno 2000

di Claudio Circolari; Blogger e Storico locale, Fotografo Amatoriale; Collaboratore Parrocchiale; Volontario Sociale: Tutto a titolo gratuito, senza scopi di lucro, ma solo per fini sociali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *