Un triduo di preghiere preparano la festa del 16 agosto di San Rocco

San Rocco il santo invocato contro il morbo e le pestilenze
Salussola 10 agosto 2013 – Un triduo di preghiere preparano la festa del 16 agosto di San Rocco. Avrà inizio martedì, con un triduo di preghiere, la secolare festa di San Rocco a la Bastia. L’oratorio di San Rocco ha origini cinquecentesche, è sorto come si usava allora, alle porte del borgo di Salussola per impedire che vi entrassero le pestilenze. Nel quadro che sta sopra l’altare, al centro c’è la Madonna, a sinistra c’è San Rocco, a destra c’è l’altro santo anche lui tanto caro ai Salussolesi e invocato contro la peste,

San Pietro Levita. In passato, quando il contagio era alle porte, il Comune di Salussola  ordinava Messe e celebrazioni da farsi nella chiesa di San Rocco. Oggi il contesto è cambiato, ma non è venuta meno la devozione. La festa del santo patrono della borgata, inizierà martedì 13 agosto alle ore 18 con un triduo di preghiere, mentre mercoledì 14, prima ci sarà la Santa Messa vespertina dell’Assunzione alle ore 18 e poi il triduo, che terminerà giovedì 15 agosto alle ore 18. Venerdì 16 agosto, il giorno dedicato a San Rocco, ci sarà la processione delle ore 11 per le vie della borgata, e di seguito la Santa Messa celebrata dal parroco, ed animata dal coro parrocchiale. Dopo la Messa per tutti un aperitivo in piazza. [redazione/salussola]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: