Con la ricorrenza del 4 novembre, che si tiene a Zimone, anche il ricordo del centenario della fine della guerra 1914-1918

Salussola – Con la ricorrenza del 4 novembre, che si tiene a Zimone, anche il ricordo del centenario della fine della guerra 1914-1918. Quest’anno è di turno Zimone ad organizzare la festa per la ricorrenza del 4 novembre. Il programma elaborato dal Comune di Zimone è di seguito elencato: > ore 14.00 ritrovo davanti al Palazzo Municipale; > ore 14.30 alzabandiera ed inizio del corteo sul percorso di Via Lucca, monumento ai partigiani, San Rocco, Via Roma, Piazza Vittorio Emanuele, deposizione fiori sulla lapide, Via Givonetti, Via Cavour, Via Garibaldi, Parco della Rimembranza; > ore 15.30 alzabandiera e deposizione corona d’alloro; > Messa al campo celebrata da Padre Simone; > Commemorazione in ricordo dei caduti, con lettura, da parte del capo gruppo Alpini di Zimone del messaggio del presidente nazionale A.N.A.  a ricordo dei caduti, lettura del bollettino della vittoria da parte dei due sindaci junior di Salussola e Zimone; > il corteo sarà preceduto dall’Unione Musicale Zimonese. Durante tutta la manifestazione, corteo compreso, saranno presenti e sfileranno anche i due sindaci junior di Salussola e Zimone, con i rispettivi vicesindaci ed assessori. Sindaci junior, vice ed assessori, sono stati da pochi giorni nominati ed eletti con regolari votazioni dalle rispettive classi. Al termine della commemorazione, la sfilata proseguirà fino alla Palestra Comunale, dove la banda musicale eseguirà un breve concerto, accompagnato dal canto dei ragazzi delle scuole. Durante l’intermezzo del concerto, i ragazzi della scuola primaria presenteranno, proietteranno e commenteranno i primi 12 articoli relativi al progetto ” Adottiamo la Costituzione “.

3/11/2018 – © redazione@salussola.net

SalussolaNews informa i Salussolesi dall'anno 2000

di Claudio Circolari; Blogger e Storico locale, Fotografo Amatoriale; Collaboratore Parrocchiale; Volontario Sociale: Tutto a titolo gratuito, senza scopi di lucro, ma solo per fini sociali