Santa Cecilia festeggiata a Salussola domenica 25 novembre

Salussola – Santa Cecilia festeggiata a Salussola domenica 25 novembre. La Banda Musicale di Salussola festeggerà santa Cecilia, la patrona dei musici, dei cantanti, dei compositori, dei poeti e dei fabbricanti di strumenti musicali domenica 25 novembre. Ma perché i musici festeggiano santa Cecilia, e chi era costei. Secondo la tradizione romanzata, Cecilia era una giovane nobildonna, che apparteneva ad un’influente famiglia romana del III secolo, e con il suo prestigio e i suoi soldi aiutava i cristiani perseguitati. Avendo scelto di offrire la propria verginità a Dio e non agli uomini, quando la sua famiglia decise di farle sposare al giovane e nobile Valeriano, covertì lui ed il fratello Tiburzio. Istruiti nella fede dal papa Urbano, che si nascondeva nelle catacombe, i giovani partecipavano alle celebrazioni nascoste della comunità. Il prefetto di Roma, Turcio Almachio, aveva avviato una feroce campagna di persecuzioni contro i cristiani, e i due fratelli si organizzarono per dare sepoltura ai corpi dei morti massacrati. Denunciati, furono a loro volta arrestati e torturati, ma la loro tesimonianza di fede toccò e convertì anche il carceriere Massimo, insieme al quale furono poi uccisi per ordine del prefetto. Infine, anche Cecilia fu denunciata, arrestata e torturata a morte; ma misteriosamente sopravvisse alle torture, ed alla fine fu decapitata. Fin dai tempi antichi è considerata ispiratrice e patrona della musica e del canto sacro.

13/11/2018 – © redazione@salussola.net

SalussolaNews informa i Salussolesi dall'anno 2000

di Claudio Circolari; Blogger e Storico locale, Fotografo Amatoriale; Collaboratore Parrocchiale; Volontario Sociale: Tutto a titolo gratuito, senza scopi di lucro, ma solo per fini sociali