Il vice sindaco Pozzo nel CDA del SII, ma subito il problema delle fontanelle pubbliche

fontanellaSalussola 23 luglio 2019 –  Il vice sindaco Pozzo nel CDA dei SII, ma subito il problema delle fontanelle pubbliche. A memoria d’uomo, non si ricorda che un amministratore Salussolese sia mai entrato in un Consiglio d’Amministrazione di un ente pubblico. Il vice sindaco Valter Pozzo è entrato, insieme al consigliere comunale di Massazza Claudio Costanzo, a far parte del nuovo Consiglio d’Amministrazione del Servizio Idrico Integrato (SII), unici a rappresentare le Amministrazioni Comunali Biellesi. Due amministratori comunali che porteranno i problemi della distribuzione idrica, ma che dovranno trovare anche le soluzioni. Non da ultimo il problema delle fontanelle pubbliche, che secondo la normativa vigente è previsto, che per ognuna venga applicato un contatore per la misurazione dell’acqua erogata. L’ATO2 Piemonte, ha previsto delle penalizzazioni per i gestori che non riusciranno a ridurre il rapporto tra i volumi fatturati all’utenza e l’acqua prelevata dalle fonti di approviggionamento. Il Servizio Idrico Integrato, in questi ultimi anni ha rinnovato la rete riducendo perdite e sprechi, ma ciò non è bastato, tanto che ha avviato un censimento delle fontane pubbliche, individuate in circa 500, senza contatore che ne rilevi il consumo. E da questo, il prossimo passo potrebbe costringere i Comuni a chiudere qualche fontanella di troppo e a pagare l’acqua erogata dalle altre. Dice il vice sindaco Pozzo – Entro il 2020 ci attrezzeremo per applicare il contatore alle 22 fontanelle Salussolesi, ma è chiaro che il CDA si farà carico di interloquire con l’ATO2,  asserendo che i Comuni non possono essere penalizzati, perché l’acqua non va persa ma ha la funzione di depurazione della rete -.

©redazione@salussola.net

SalussolaNews informa i Salussolesi dall'anno 2000

di Claudio Circolari; Blogger e Storico locale, Fotografo Amatoriale; Collaboratore Parrocchiale; Volontario Sociale: Tutto a titolo gratuito, senza scopi di lucro, ma solo per fini sociali