La provincia si è espressa con autorizzazione favorevole alla discarica di cemento amianto in regione Brianco di Salussola

Salussola / Biella – La provincia si è espressa con autorizzazione favorevole alla discarica di cemento amianto in regione Brianco di Salussola.  Con documento datato 21 luglio 2021 la Provincia di Biella si è espressa definitivamente, e con esito favorevole, sulla erigenda discarica di cemento amianto da costruirsi in regione Brianco di Salussola. L’autorizzazione alla compatibilità ambientale ha una durata di cinque anni dalla data del 21 luglio 2021. L’inizio dei lavori dovrà avvenire entro un anno dal 21 luglio 2021.

Stralcio dalla determina nr. 1128 del 21/07/2021

Di esprimere giudizio positivo di compatibilità ambientale e contestualmente approvare ai sensi dell art. 208 del D. Lgs. 152/06 e ss.mm.ii. il progetto denominato Discarica monodedicata a materiale di costruzione contenente amianto e localizzato in regione Brianco , da realizzare nel Comune di Salussola (BI), reg. Brianco, presentato dalla “Acqua & Sole S.r.l., con sede legale in via Vittor Pisani n.2016, 20124 Milano costituito dagli elaborati elencati in forma aggiornata nell allegato A2 .

Di stabilire che il giudizio di compatibilità ambientale al progetto ricompreso nel presente provvedimento ha durata pari a 5 (cinque) anni decorrenti dalla data di pubblicazione dello stesso sul sito WEB della Provincia di Biella. Ai sensi dell art. 12 comma 9 della L.R. 40/98 e ss.mm.ii. e dell’art. 25 comma 5 del D. Lgs. 152/06 e ss.mm.ii. si dispone inoltre che:


A) l’INIZIO LAVORI avvenga entro 1 anno dalla data del presente provvedimento;


B) la FINE LAVORI corrisponde al termine di coltivazione della discarica ed attività di completamento del ripristino ambientale secondo la tempistica contenuta nel Progetto ed integrata dalle indicazioni e prescrizioni risultanti dall istruttoria e contenute nel presente provvedimento

 

Adesso cosa succederà, è presto a dirlo, ma è probabile che il Comitato anti discarica ” Salussola Ambiente è Futuro “, progetti il ricorso al Tar entro 60 giorni o al Capo dello Stato entro 120 giorni dalla notifica..

 

QUI DI SEGUITO IL DOCUMENTO ORIGINALE TRATTO DALL’ALBO PRETORIO DELLA PROVINCIA DI BIELLA:

https://www.salussolanews.it/provincia_biella/determina_1128_2021.pdf

 

22 luglio 2021 – redazione@salussolanews.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: