Anche il rio Bieco e il rio Cantono saranno, prossimamente, luogo di messa in sicurezza idraulica

Salussola – Anche il rio Bieco e il rio Cantono saranno, prossimamente, luogo di messa in sicurezza idraulica. Gli eventi alluvionali dello scorso 7 giugno 2020, che hanno colpito gravemente in più zone del paese, hanno interessato una parte del piano di Salussola e principalmente la direttiva di Via Mulino del Maglio, che si trova sotto ripa e nei limitrofi della linea ferroviaria Biella – Santhià. In queste zone il rio Bieco ha formato movimenti e forme erosive nonché esondazione, e il rio Cantono, accumulando sedimenti alluvionali nel suo alveo, è tracimato allagando abitazioni e quant’altro sul suo percorso. Il Ministero dell’Interno, in data 23 febbraio 2021, ha concesso al Comune di Salussola, che ne aveva fatto richiesta, un contributo di 98 mila euro per opere di messa in sicurezza del territorio a rischio idrogeologico, e messa in sicurezza del rio Bieco e Rio Cantono. La progettazione degli interventi  è stata conferita all’ing. Vanoni Massimiliano di Caresanablot (VC). Da una ricerca svolta sul Mercato Eettronico della Pubblica Amministrazione, è risultato che la ditta C.I.S. di Crivellaro arch. Roberto e C. srl, con sede in Gaglianico, si è resa disponibile a eseguire i lavori oggetto del presente progetto, dopo una trattativa con il Comune di Salussola.

25 luglio 2021 – redazione@salussolanews.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: