Comunicato Stampa del sindaco del 13 agosto 2021

Salussola – Comunicato Stampa del sindaco del 13 agosto 2021. Riceviamo e gentilmente pubblichiamo.

Salussola 13 agosto 2021 – Care amiche ed amici, il 28 luglio 2021 si è svolto il consiglio comunale di Salussola; gli argomenti programmati erano gli equilibri di bilancio e le variazioni effettuate per la gestione del comune. Visto che in data 21 luglio 2021è pervenuta dalla Provincia la risposta di assenso dell’impianto di stoccaggio di rifiuti non pericolosi contenenti cemento amianto in frazione Brianco a Salussola e considerato che il gruppo di minoranza aveva fatto pervenire due mozioni che riguardavano questo argomento, la sottoscritta ha ritenuto di inserire le mozioni all’ordine del giorno e di favorire la discussione.

L’argomento è complesso ed è stato posto in discussione nell’ultima conferenza dei servizi, sede in cui il Comune si è espresso con parere contrario insieme ad altri enti. L’argomentazione è stata supportata dalla relazione del professor Beretta e dal dibattito che la sottoscritta ha intrattenuto con l‘ASL di Biella, entedi riferimento, che opera con sue competenze specifiche.

Alle continue obiezioni mosse dal Comune circa la sicurezza del sito di stoccaggio, in conferenza dei servizi è stato chiaramente ribadito che L’Eternit che perverrà alla discarica sarà già trattato ed avvolto in balle, del tutto inertizzato, cosi come stabilito dalle procedure di legge e dai protocolli sanitari.

I verbali della conferenza dei servizi confermano che ho insistito e chiesto sicurezza per il Comune e che grazie alle argomentazioni sviluppate le prescrizioni sono diventate più stringenti in un’ottica di assoluta tutela della salute.Visto che il sito ha visto l’approvazione della Provincia e dei suoi organi competenti, è indispensabile chiedere e pretendere che tutti gli enti coinvolti vigilino con assoluta serietà perché tali prescrizioni vengano rispettate.

La sottoscritta ha valutato con i legali la possibilità di effettuare un ricorso al Tar, e dopo consultazioni approfondite, affrontate con serietà e comprensibile tensione, ha ritenuto di non procedere con un ricorso, soprattutto perché – a prescindere dal rischio di rivalse per indennizzo (elemento non certo decisivo, a fronte del valore prevalente della tutela delle ragioni del Comune e della sua popolazione in una vertenza come quella in essere) – un ricorso analogo promosso da altri enti territoriali non aveva sortito alcun successo, ciò che sconsiglia o comunque prospetta come del tutto inutile un tale strumento.

Ora che la decisione della Provincia, ente che rispetto e segnalo sovraordinato al Comune, è stata assunta sulla base di stringenti pareri e di diffuse valutazioni di ogni aspetto del problema, non vi è che da attendersi rigore assoluto nei controlli e continua vigilanza sul completo rispetto delle norme di prudenza e di cautela di ordine sanitario. Su questo fronte vi assicuro la mia continua vigilanza, che mi propongo di mettere in atto con la collaborazione di tutti, cittadini e consiglieri, enti e chiunque condivida con me la necessità di operare costantemente per la salute e il benessere della collettività.

Per questo sono certa che i Consiglieri della mia maggioranza continueranno ad occuparsi del paese e di tutto quello che riguarda la gestione amministrativa e la vita sociale della nostra splendida Comunità. Sono stupita e dispiaciuta che la minoranza sia uscita dall’aula del consiglio quando c‘erano da approvare le variazioni e gli equilibri di bilancio. E’ un comportamento negativo e controproducente: le variazioni in questione riguardano scuola,  strade, manutenzioni dei fossi. Non mi resta che ricordare che in un consiglio precedente, grazie alla grande competenza del personale comunale- e nonostante l’opposizione della minoranza – è stato possibile avere accesso a contributi regionali per la messa in sicurezza della statale, di via Bergana e di rio Cantono per un valore circa di 270.000 euro. L’assenza dei consiglieri di minoranza nelle scelte amministrative e negli avvenimenti del paese è un esplicito indice, negativo, di una indifferenza ai problemi della cittadinanza.

Ringrazio tutta la maggioranza per l’amicizia ed il sostegno; l’amministrazione comunale prosegue nella sua tenace opera per garantire il benessere e la tutela di tutta la cittadinanza.

Il sindaco di Salussola Manuela Chioda

13 agosto 2021 – redazionale

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: