Processione, Messa e pranzo della festa hanno fatto il ricordo del patrono di frazione San Secondo. FOTOSERVIZIO

wp 1661701206274216430359367998550 scaled

wp 16617012056452824541874470688134 scaled

wp 1661701207607400052396666780091 scaled

wp 16617012091546790100534368443516 scaled

ssecondo 2022

Salussola – Processione, Messa e pranzo della festa hanno fatto il ricordo del patrono di frazione San Secondo. La frazione San Secondo ha ricordato ieri, domenica 28 agosto 2022, il patrono san Secondo Martire. Quest’anno ha assunto la funzione di priore la signora Sonia Eborn. Dopo la processione dalla chiesa all’edicola votiva, che si trova nei pressi del cimitero, la funzione è proseguita con la celebrazione della santa Messa, presieduta dal parroco don Lodovico e animata dal coro della rettoria. Durante l’omelia, il celebrante, ha evidenziato il pellegrinaggio appena svoltosi a Ventimiglia, l’accoglienza dei pellegrini fatta del vescovo di quella città, che complimentandosi ha promesso di partecipare, in una prossima occasione, alla festa patronale nella frazione Salussolese. Per l’occasione è stato benedetto e inaugurato il nuovo simbolo, uno scudo araldico, che contradistinguerà la borgata di San Secondo. Il simbolo è una tavola di legno dipinta, con disegnate nella parte inferiore le gocce di sangue a ricordare il martirio di san Secondo, una vite con grappoli d’uva quale preminenza agricola, e la torre di san Lorenzo in cima alla collina. La festa, in ricordo del Santo patrono, si è conclusa con un aperitivo offerto nel vicino parco Erina Pagliana e il successivo pranzo, all’aperto, ai quali partecipanti era richiesto di portare qualche o più cibarie da casa.  (in forma privata forniamo alla famiglia il file della foto senza oscuramento del volto)

29 agosto 2022 – redazione@salussolanews.it

SalussolaNews informa i Salussolesi dall'anno 2000

SOSTIENI SalussolaNews anche nel 2024