Il Comune di Salussola non ha i soldi per pagare il riscaldamento di scuole e servizi

cara bolletta

Salussola – Il Comune non ha i soldi per pagare il riscaldamento di scuole e servizi. A leggere l’articolo, editato sulla pagina social della minoranza in Consiglio Comunale, pare in affanno la situazione economica del Comune di Salussola, tanto da non avere le possibilità di mantenere il riscaldamento invernale in tutte le sue proprietà. Dalla bolletta del metano di dicembre 2019 con un importo di 8.300 euro, a una di 7.600 del 2020, ma qui c’era il covid, si è passati a quella di 25.300 euro di dicembre 2023. Cita l’articolo della minoranza: ” C’è stato un aumento vertiginoso del costo del gas, ma anche dei consumi di alcune utenze, in particolare delle scuole elementari e più ancora delle medie, aumento che non si giustifica più con la pratica delle lezioni svolte a finestre aperte. Per questo motivo nella giornata di ieri (n.dr. martedì 24 gennaio), c’è stato un disservizio nell’impianto di riscaldamento delle scuole elementari, nel tentativo di regolare in maniera più efficiente la caldaia, questa è andata in blocco e le classi si sono trovate a scuola con una temperatura tra i 15 e i 13 gradi e mezzo. Appreso il problema, il comune ha ripristinato le regolazioni di prima; certo è che dei provvedimenti devono essere presi perchè bollette come quelle che vedete qui sotto per un comune “nel baratro” sono insostenibili “. Ma oltre alla caldaia, s’è interrotta anche l’erogazione dell’energia elettrica, perché sono state accese delle stufette, le quali avevano un consumo totale, maggiore della portata dello stesso contatore. Visto che il Comune è caduto nel ” baratro ” cosa farà per mantenere un minimo di servizi?. Sarà una consulenza esterna a risolvere i problemi di Salussola?. Ma vediamo dove spende i nostri soldi il Comune per riscaldare gli ambienti, tutti i giorni, parzialmente o solo occasionalmente:

  • Uffici comunali
  • Biblioteca comunale
  • Sezione primavera (asilo)
  • Alcuni locali sopra la sezione primavera
  • Scuola media
  • Scuola elementare
  • Salone polivalente
  • Palestra
  • Spogliatoio del campo sportivo
  • Museo
E prosegue l’articolo della pagina social “ Speriamo, in questo senso che si prendano iniziative utili e più sensate rispetto a quelle che sono state ventilate nel Consiglio Comunale del 29 novembre, quando l’amministrazione ha detto che sta valutando di accorpare elementari e medie nello stesso edificio, per risparmiare sul riscaldamento e sullo scuolabus.
… e proprio sullo scuolabus, sui 48mila euro che spendono ogni anno per dare il servizio a una ditta esterna, bisognerà aprire un capitolo a parte “.

 27 gennaio 2023 – redazione@salussolanews.it

SalussolaNews informa i Salussolesi dall'anno 2000

di Claudio Circolari; Blogger e Storico locale, Fotografo Amatoriale; Collaboratore Parrocchiale; Volontario Sociale: Tutto a titolo gratuito, senza scopi di lucro, ma solo per fini sociali