Il museo Salussolese propone un’escursione naturalistica, archeologica ed enogastronomica sul territorio collinare della Bassa Serra Biellese

Salussola – Il museo Salussolese propone un’escursione naturalistica, archeologica ed enogastronomica sul territorio collinare della Bassa Serra Biellese. Abbiamo ricevuto da AVPS e gentilmente pubblichiamo il comunicato stampa che segue: ” Itinerario fuori dal borgo di Salussola, tra luoghi ricchi di storia e religiosità, di notevole interesse archeologico, geologico, naturalistico e panoramico. Il percorso sulla dorsale della  collina morenica della Serra, lungo l’antico sentiero delle processioni religiose, tra oratori, cappellette votive e antiche pievi, costeggiato da muretti a secco, terrazzamenti e vigneti; tappa intermedia nella frazione di Prelle; meta la valle archeologica di San Secondo, centro del ” pagus dei Victimuli “, sede del ” Castrum Caesareum ” e della più antica pieve del biellese del IV secolo.

DOMENICA 1 OTTOBRE 2023: l’Associazione per la Valorizzazione del Paesaggio e della Bassa Serra Biellese, il Museo dell’Oro e della Pietra, in collaborazione con esperti del territorio ed aziende vitivinicole locali propongono una passeggiata di due ore circa di cammino sul versante est della Serra, la più lunga e la più bella collina d’Europa, che, diramandosi con movimentata orografia si snoda tra vigneti terrazzati e antiche cascine di origine monastica, fino a protendersi verso la valle archeologica di San Secondo. L’iniziativa si colloca nell’ambito del progetto ” I Tesori di Salussola “,  finalizzato alla scoperta e valorizzazione del ricco paesaggio del territorio biellese lungo antichi sentieri restaurati. L’itinerario, denominato ” Sentiero delle processioni campestri “, la cui storia è stata reperita in un documento del seicento nell’Archivio Parrocchiale della chiesa di Santa Maria Assunta di Salussola, vuole coniugare il piacere di scoprire una natura incontaminata di origine glaciale, quale quello della Serra, di camminare lungo un percorso storico, di religiosità popolare, in uno dei più importanti siti archeologici del Biellese, con tappe e visite alle aziende vitivinicole con possibilità di degustazione. I visitatori saranno accompagnati dalla guida naturalistica Fiorella Giarrizzo,  dall’archeologo Christian Gilardi e accolti dai proprietari delle aziende Eusebio, DonnaLia, Ca’Riunci, alcune delle quali di recente ristrutturazione, impegnati da un lato a salvaguardare i valori storici e l’unicità del paesaggio, dall’altro ad accrescere le aspirazioni imprenditoriali agro turistiche innovative emergenti.

Programma:

ore 8:30 ritrovo al Museo in via Duca d’Aosta 7, Salussola Monte;

ore 9:15 Ca’ Riunci: visita all’agriturismo, le cui vigne sono state reimpiantate di recente;

ore 10:30 Prelle: caratteristica frazione collinare di Salussola, con piccolo centro abitato e resti di una condotta d’acqua di origine romana. Visita agli antichi vigneti dell’azienda della famiglia Eusebio, che da generazioni produce vini e coltiva su 2, 5 ettari di vigneto, degustazione e pranzo al sacco;

ore 13:15 Ca’ Bianca- San secondo: appartenne alla famiglia degli Avogadro di Casalnova, ex oratorio dedicato a Santa Teresa (XVIII secolo). Visita alle cantine e degustazione vini dell’azienda Donna Lia, tra le varietà, annovera la produzione di un canavese “ Barbera D.O.C.  in purezza “ ;

ore 14:30 San Secondo: visita al borgo e Chiesa nuova (XVII secolo), conserva le reliquie di San Secondo Martire;

ore 15:00 Pieve di San Secondo di Victimulo:  Considerata dagli storici la più antica chiesa madre di tutte le chiese del basso biellese, risale al IV secolo, ai tempi di S. Eusebio, vescovo di Vercelli. Fu edificata sul luogo del martirio di San Secondo;

ore 15:30 rientro in pullmino;

Costo: 10 euro, bambini gratis fino ai 12 anni.

Prenotazione entro venerdì 29 settembre all’indirizzo email:  info@museolaboratoriosalussola.org e Whatsapp al 353 3207515

In caso di maltempo l’evento sarà rinviato

Salussola, 22 settembre 2023


27 settembre 2023 – redazionale

SalussolaNews informa i Salussolesi dall'anno 2000

di Claudio Circolari; Blogger e Storico locale, Fotografo Amatoriale; Collaboratore Parrocchiale; Volontario Sociale: Tutto a titolo gratuito, senza scopi di lucro, ma solo per fini sociali