Le ottobrate raccontate dai proverbi piemontesi di una volta

IMG 20230928 185641 scaled

Le ottobrate raccontate dai proverbi piemontesi di una volta. Le belle giornate di fine settembre si stanno addentrando anche nei primi giorni di ottobre. Freddo la notte e la prima mattina e caldo durante il giorno. Se i proverbi e i detti contadini di una volta potessero essere affermazioni assolute potrebbe non piovere, o piovere molto poco, fino a Natale, infatti il proverbio cita ” Se l’arcàngel san Gabriel as bagna j’ale,  a pieuv fin-a a Natal “, è il 29 settembre il giorno era soleggiato. E poi anche questo; ” A san Michel ël càud a torna an cel  ” , cioè il clima di quel giorno consentirebbe le previsioni meteo a medio e lungo termine, e il 29 settembre era soleggiato. E un altro; ” Pieuva dossa a san Michel, invern doss; pieuva forta, invern cru “, ma visto che il 29 settembre non c’è stata nessuna precipitazione, possiamo presumere un inverno mite?. E poi gli uccelli migratori;” Quand ch’it vëdde la ròndole a san Michel, l’invern a ven nen fin-a a dòp Natal “, e qualcuno ha visto qualche rondine il 29 settembre?.


1° ottobre 2023 – redazione@salussolanews.it

SalussolaNews informa i Salussolesi dall'anno 2000

di Claudio Circolari; Blogger e Storico locale, Fotografo Amatoriale; Collaboratore Parrocchiale; Volontario Sociale: Tutto a titolo gratuito, senza scopi di lucro, ma solo per fini sociali