Cabrio un impegno sempre costante per il suo Comune, fino all’ultimo

Salussola 26 giugno 2020 – Cabrio un impegno sempre costante per il suo Comune, fino all’ultimo. ” Si possono dire tante cose di te Carlo Cabrio, ma non che non hai avuto una costante e forte presenza nella vita del Comune di Salussola. Fino all’ultimo, anche con le stampelle e molta sofferenza, hai servito con onore l’impegno di servizio per il Comune e la sua gente. Avevi tante idee per la tua Salussola, peccato che ti mancassero i soldi per realizzarle. Mi chiamavi al telefono e mi dicevi passa a trovarmi, non da ultimo il progetto turistico che mi hai affidato, che con molta probabilità non realizzeremo mai più. Quando si presentava un qualche problema eccoti in prima linea, sul posto o al telefono a tirare giù il mondo per risolverlo. Io che ti ho conosciuto e collaborato con il Comune, non mi hai mai fatto sentire inferiore, e non hai mai approffittato della tua posizione di sindaco. E le volte che ti ho fatto notare un qualche tuo errore, mi hai risposto si hai ragione, è vero ho sbagliato. Abbiamo avuto diverbi per vedute diverse, fin dai tempi della Pro Loco, quando tu eri il presidente fondatore ed io il tuo segretario ombra, un vaffa, ma poi sempre amici come prima. Quando ti sei presentato all’ultima tornata elettorale ben sapevi del tuo male, me ne parlasti ed io ti incoraggiai a resistere, e così hai voluto ancora una volta metterti in discussione, perché avevi ancora qualche cosa da dare al tuo paese. Si può dire che avevi un carattere spigoloso, ma alla fine eri un buono, un generoso, un altruista con un cuore grosso così. Te ne sei andato troppo presto caro Carlo, a 64 anni non si muore.

claudio.circolari@salussola.net

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: