Prossimamente bisognerà essere vaccinati e autorizzati per andare a trovare un parente all’ospedale

Salussola / Biella Ponderano – Prossimamente bisognerà essere vaccinati e autorizzati per andare a trovare un parente all’ospedale. Nuove regole, che saranno introdotte prossimamente, per andare all’ospedale a trovare un congiunto o un parente. M a seguiamo cosa cita il nuovo regolamento introdotto dalla Regione Piemonte:

Richiesta di incontro, valutazione del medico, preparazione all’incontro (comprensiva se necessario, di colloquio tra psicologo e congiunto), definizione dell’appuntamento.

Il congiunto può accedere solo se non presenta sintomatologia da possibile infezione e se presenta una tra le seguenti condizioni: aver completato il ciclo vaccinale da almeno 15 giorni e da non più di 270; somministrazione di una dose di vaccino tra 90 e 180 giorni dalla guarigione purché non ne siano trascorsi più di 270 dall’immunizzazione; essere risultati negativi ad un tampone molecolare o rapido eseguito nelle 48 ore precedenti; essere guariti dal Covid nei sei mesi precedenti.

All’ora dell’appuntamento il congiunto si presenta all’ingresso del reparto, dove viene accolto dall’infermiere designato e, se previsto, dallo psicologo clinico, e quindi si procede alla vestizione con i dispositivi di protezione individuale necessari.

L’incontro potrà durare 20 minuti e il personale deve garantire la massima riservatezza possibile; se il paziente è in fin di vita è possibile prolungare indefinitamente la presenza del congiunto garantendo la scrupolosa osservanza delle regole. 

 

dal Comunicato Stampa della Regione Piemonte / Piemonte Informa

16 luglio 2021 – redazione@salussolanews.it

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: